Come migliorare l'audio dei video su smartphone con un microfono esterno Lavalier autocostruito

Come migliorare l'audio dei video su smartphone con un microfono esterno Lavalier autocostruito

Microfono Lavalier per smartphone su https://amzn.to/33GbIGP

Paradossalmente nei video la qualità audio è quasi sempre più importante di quella visiva, anche per semplici video da postare su TikTok od altri social: pertanto premurarsi di catturare un buon audio, oltre a non inquadrare la panza o la verruca lasciata in omaggio da Natasha detto il brasiliano, è una buona pratica. Affidarsi al più costoso smartphone con 10 microscopici microfoni può non bastare perché la cosa più importante, soprattutto per il parlato e che il microfono sia sempre il più vicino possibile alla fonte sonora,  principalmente per ridurre il rumore di fondo ed il riverbero, anche se ci sarà un effetto prossimità che in sostanza enfatizzerà le frequenze basse, ma col nostro smartphone di certo non dobbiamo microfonare l'orchestra di Sanremo.
Una scelta versatile ed economica può essere dotare lo smartphone di un microfono Lavalier o a clip, un piccolo microfono dotato di una molletta che permette principalmente di fissarlo sul tessuto dei vestiti o direttamente sulla pelle in prossimità della cassa toracica o volendo su altri supporti, i più pigri lo possono ordinare online, mentre i coscienziosi malati di riciclo se lo possono facilmente autocostruire probabilmente a costo zero. Basterà espiantare un po' di capsule microfoniche da vari rifiuti elettronici tipo: vecchi microfoni di cuffie, vecchi cellulari, vecchi pc portatili ecc... scegliendo quella messa meglio e soprattutto più grande, un cavo coassiale bello spesso per minimizzare l'attenzione e le interferenze, un jack cuffie microfono per smartphone che ha i contatti posizionati diversamente da quello per le fotocamere digitali o registratori audio, ed una molletta bella resiste. Assemblato il tutto con  un saldatore a stagno, della colla a caldo, delle fascette da elettricista e delle guaine termorestringenti in pochi minuti anche il nostro  gatto potrà andare in live con un audio come si deve. Se si intende utilizzare lo smartphone esclusivamente come registratore audio di alta qualità, basterà inoltre installare delle applicazioni quali Lexis Audio, WavePad, RecForge 2 per Android e simili per IPhone che permettono un maggior controllo, ad esempio sul guadagno del microfono, sul formato di registrazione, ecc...
L'audio del parlato di questo video è stato registrato in post produzione con il microfono tipo Lavalier autocostruito in questione.

Declino ogni responsabilità per eventuali danni a persone, animali e cose eventualmente occorsi a chi volesse imitare la procedura illustrata nel video che ha scopo di puro intrattenimento. Aspetto i vostri commenti, i mi piace e le iscrizioni al canale. A presto. Grazie per la visione. Ciao.

Commenti