Video: Come convertire un alimentatore PC ATX in un Carica Batterie Auto



Caricabatterie auto e moto su https://amzn.to/3EHNxc0 Ho rieditato questo video da un precedente video, sintetizzandolo, migliorando l'audio e commentando tutti i singoli passaggi. Salire in macchina, girare la chiave ed invece del motore far partire le bestemmie, ma poi ti ricordi di essere un riciclatore incallito e di avere buttato da qualche parte un vecchio alimentatore ATX per PC. Trasformarlo in un potente caricabatterie per batterie acide al piombo da 12 volt per automobili dovrebbe essere un gioco da ragazzi. Per ottenere un voltaggio ed un amperaggio adeguati bisogna semplicemente verificare che il circuito integrato sia un TL494 oppure un KA7500 oppure uno equivalente e saldarci una resistenza da 13000 ohm, magari riciclata, tra il pin uno e la massa, ciò porterà la tensione a vuoto a circa 14,3 volt  capace di erogare se collegato ad una  batteria auto circa 2,2 ampere. Per accendere l'alimentatore bisogna creare un ponte tra il cavo verde ed una massa. Per connettere la batteria basterà modificare qualche connettere. Se tutto andrà per il meglio, non è presente eccessiva solfatazione e non ci sono problemi meccanici, si arriverà dopo circa 24 ore, per una batteria auto di medie dimensioni, ad una tensione ai poli di circa 13,80 volt che è la tensione di una batteria completamente carica. La ricarica deve essere eseguita in luoghi con sufficiente ventilazione perchè, soprattutto nella fase finale della carica o durante una carica troppo rapida, si verifica la dissociazione elettrolitica dell'acqua che produce idrogeno ed ossigeno che possono creare una miscela esplosiva, se la concentrazione di idrogeno nell'aria supera il 4%. Declino ogni responsabilità per eventuali danni a persone, animali e cose eventualmente occorsi a chi volesse imitare la procedura illustrata nel video che ha scopo di puro intrattenimento. Dopo aver smontato l'alimentatore ATX individuo il PIN numero uno del circuito integrato sul quale saldare la resistenza. Preparo il filo elettrico da collegare tra resistenza e massa. Saldo il filo elettrico ad una massa libera. Saldo la resistenza sul PIN 1 del circuito integrato, facendo attenzione a non surriscaldarlo, anche se sto usando uno poco professionale saldatore a stagno. Ecco la resistenza da 13.000 ohm saldata sul piedino numero uno del circuito integrato KA7500. Posiziono al meglio il filo elettrico di massa. Saldo il filo elettrico di massa alla resistenza che in sostanza servirà ad ingannare il circuito integrato sulle tensioni rilevate. Ecco come si presenta il circuito a modifica ultimata. Riassemblo l'alimentatore modificato. Collego un connettore molex modificato dal quale escono i fili elettrici ai quali collegare la batteria. Faccio un piccolo ponticello tra il contatto PS-ON, solitamente verde, ed un contatto di massa COM, solitamente nero. Do una sistematina ai cavi. Accendo l'alimentatore e verifico la tensione di uscita a vuoto che è passata da 12 volt a 14,29 volt che è la tensione ottimale per ricaricare le batterie al piombo. Mettendo come carico una lampadina da 55 watt per auto, verifico che l'alimentatore eroga circa 4,5 ampere. Collego la batteria da ricaricare all'alimentatore modificato, per comodità, tramite dei cavi di avviamento auto. Accendo l'alimentatore e verifico la tensione ai poli della batteria ad inizio carica. La tensione rilevata è di circa 13 volt. Verifico il flusso di corrente ad inizio carica. L'alimentatore modificato eroga ad inizio carica circa 2,3 ampere. Dopo un 24 ore di ricarica la batteria raggiunge la tensione ottimale di circa 13,80 volt, tornando ad essere perfettamente carica e funzionante. Grazie per aver visto il video fin qui. Spero di esserti stato utile, se non l'hai già fatto, commenta condividi, metti mi piace ed iscriviti al canale. Grazie per il supporto. Ciao 1) 0:00 Intro 2) 1:42 Modifica ATX 3) 5:56 Carica Batteria con ATX #battery #charger #diy #atx #oldpc #car #recovery

GUARDA IL VIDEO SU YOUTUBE

Commenti

Post popolari in questo blog

Maybelline New York Correttore Liquido Il Cancella Età, con Bacche di Goji e Haloxyl, Copre Occhiaie e Piccole Rughe, 01 Light, 6.8 ml

Maybelline New York Correttore Liquido Il Cancella Età, con Bacche di Goji e Haloxyl, Copre Occhiaie e Piccole Rughe, 02 Nude, 6,8 ml

Maybelline New York Correttore Liquido Il Cancella Età, con Bacche di Goji e Haloxyl, Copre Occhiaie e Piccole Rughe, 02 Nude, 6,8 ml